Il mio manifesto anti-dieta

Il peso non può e non deve essere un indicatore di salute.

Il peso non può e non deve essere un indicatore di salute.

Curiosità ed Esplorazione

Non come fine ultimo, ma come spinta iniziale, per trovare la bussola interna.
Se esploro posso conoscere e fare una scelta libera.

Libertà

Credo che ciascuno debba sentirsi libero dì rispondere in modo armonico ai propri bisogni con il cibo e libero di esistere in qualunque corpo.

Fiducia

Meritiamo fiducia nelle sensazioni e negli stimoli che il corpo ci manda, anche quando i bisogni sembrano spingerci verso comportamenti “non consigliati” dalle “linee guida”.

Health at Every Size

Logo di Veronica Bignetti Dietista in versione verticale

Non diet approach

Approssimazione

Il perfezionismo non è una strategia efficace di cura per normalizzare il comportamento alimentare.
Le cose possono essere fatte bene, ma non troppo.

Lotta

Possiamo lottare per uno spazio sicuro con il cibo e con il corpo solo se includiamo il femminismo intersezionale nella narrazione.

Consapevolezza

E’ un nostro diritto conoscere le dinamiche che guidano il nostro comportamento alimentare e accedere alle informazioni scientifiche circa il cibo e il corpo.

Il peso non può e non deve essere un indicatore di salute.

Il peso non può e non deve essere un indicatore di salute.

Scroll Up